Gentile cliente,

A partire dal 1° gennaio 2019, le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate fra soggetti residenti o stabiliti in Italia, dovranno obbligatoriamente essere certificate con fattura elettronica.
Le fatture elettroniche dovranno essere emesse esclusivamente attraverso il SDI (Sistema Di Interscambio) utilizzando il formato “.xml”. L’utilizzo di modalità diverse non è consentito.

Al fine di poter adempiere all’obbligo previsto, abbiamo bisogno dei seguenti dati:

DATI SOCIETARI

Nome azienda

Codice Univoco

PEC

Metodo prescelto per la trasmissione delle fatture:
Codice UnivocoPEC

NB: Ci teniamo a specificare che le copie in formato PDF delle fatture, che eventualmente dovessero essere spedite “per cortesia”, non rappresentano né fatture in originale né copie conformi all’originale trasmesso attraverso lo SDI.
Il solo documento qualificabile come “fattura originale” è quello consegnatovi tramite lo SDI ed è il solo ad avere rilevanza ai fini dell’esercizio, da parte Vostra, del diritto alla detrazione Iva previsto ex art. 19 co.1 DPR 633/72.

L’originale della fattura elettronica, recapitata tramite SDI (o da Voi prelevata dalla Vostra area riservata, in caso di mancato recapito SDI), dovrà essere oggetto da parte Vostra dell’adempimento degli obblighi di conservazione sostitutiva, di cui all’art.39 del DPR 633/72, nei termini e con le modalità previste dal DM 17/06/2014.

Ringraziando anticipatamente per la Sua collaborazione, Le porgiamo cordiali saluti.